Rettangolo con angoli arrotondati: Opinioni Personali 
ai fatti del giorno

Migranti in rivolta sulla nave:
L'equipaggio rischiava la vita

 

           Quale diritto è richiamato dai  migranti, che oltre ad essere stati salvati, fatti salire a bordo e rifocillati, rispondono con una rivolta? La legge sull’immigrazione internazionale dei diritti umani, esamina i diritti di cui sono titolari le differenti categorie di migranti. Su questa base le persone che entrano senza controllo, sono clandestini e tali essi lo sono stati fino a quando la normativa li ha considerati migranti. Questo termine indirettamente ha inglobato quelli che erano illegali, idonei da essere respinti, già nelle acque internazionali, sono diventati di fatto regolari con diritto di asilo e assistenza. Prima hanno ottenuto il diritto d’ingresso e successivamente di soggiorno nel territorio italiano.  Questa modifica di qualifica, avanzata da coloro che ne hanno avuto interesse, ha causato uno squilibrio di esistenza a carattere nazionale e nello stesso, vista la conformità dell’Italia, hanno messo in atto il loro animus di affossarla per motivi di  potere. Da questo tenore di iniziativa, venuta fuori dalla caduta del regime di Gheddafi e altri del medio oriente, ha fatto si che in primis gli africani, tentassero una manovra di invasione sull’Europa, portando, in primo luogo, l’espansione dell'Islam. La necessità smascherata di aiuto ha impietosito gli europei, che ne sono diventati subitamente esca del loro subdolo progetto.  I diritti che hanno ottenuto sono più importanti di quelli che lo stato da al popolo italiano. Su questa rivendicazione l’art 4 della Costituzione dovrebbe essere scritto in questo modo. Art. 4 Lo stato italiano riconosce e garantisce al suo popolo tutti i diritti con privilegio di opportunità sopra quelli di altre origini, divenuti italiani. Tuttavia, la soluzione, a mio pare, sarebbe di ritornare alla posizione antecedente all’avvento dei clandestini, quella di imbarcarli su grandi navi e portali in Libia, dopo che tutto il mondo in partecipazione, compreso e soprattutto gli arabi, padroni dei pozzi, si siano costruite degli accampamenti con servizi e assistenza. In cambio tutti i partecipanti, in proporzione, usufruirebbero del loro petrolio.

Pozzallo, epidemia di scabbia a bordo dei barconi: emergenza sanitaria

16 luglio 2018

 

           Domenica a Pozzallo sono stati segnalati casi di scabbia, donne denutrite, molte persone disidratate. Non è un quadro clinico idilliaco ma neanche drammatico. Queste le parole di Khosrow Mansour Sohani, medico dell'hot-spot di Pozzallo. Si ricorda al medico che da una piccola fiammella gran fuoco seconda. Considerando i fatti, non è difficile capire che molte epidemie, di cui, si sono preposte le autorità sanitarie italiane vi sia il sospetto che abbiano nascosto la vera origine della epidemia e il motivo dell’obbligo della vaccinazione. Se ciò risultasse a verità, questo non farebbe altro che aggravare la credibilità delle sinistre.