Rettangolo con angoli arrotondati: Opinioni Personali 
ai fatti del giorno

L’Europa va al voto per cambiare l’EU

 

                 Non c’è molto da aspettarsi, lo stato delle cose continuerà. Vi sarà una forte ripresa del gruppo chiamato populista che in teoria è un espediente interessante  ma in pratica, risulterà una delusione come gli altri tentativi di innovazione.  Infatti, col tempo, ci siamo accorti che nessuno è capace di rinnovare, poiché, il potere contamina i cuori e la corruzione prende il sopravvento, tale che, gli interessi del popolo vengono via via dimenticati. Ciò accede, perché non si possono soddisfare tutti i bisogni di un popolo, ma è vero anche che si spende molto per gli armamenti e per la scoperta spaziale. Un tentativo di adoperaci per il bene si può fare, se si adottasse un equilibrio delle spese dando più riguardo a migliorare il tenore di vita e della salute. Sicuramente, questo ci permetterebbe di avere un po' di pace e serenità. In Italia, per dare un impulso verso una coesistenza equa si dovrebbero modificare moltissime cose, ma in primis, si dovrebbe riscrivere la Carta Costituzionale, fatta da un saggio uomo di diritto attingendo i principi dalla legge di Dio, “Le Sacre Scritture”. Tuttavia, finché non si è coscienti di adoperarsi per tutelare le nostre origini,  non vi sarà pace. I partiti non guardano più al bene nazionale e quindi, al popolo italiano, ma cercano solo di arricchirsi. Bisogna stare attenti se pian piano potrebbe scomparire la nostra stessa identità, finendo come i romani che non furono guardinghi nei confronti dell’avanzata dei barbari.

Le Sacre Scritture non danno un buon presagio del futuro, poiché si stanno verificando tutti gli aspetti negativi per arrivare alla piena corruzione, simile a quella di Sodoma e Gomorra. Tuttavia il tentativo di santificarsi a Dio fa sempre bene.